maglia © 2013 corrimammacorri. All rights reserved.

Milano City Marathon 7.4.2013 – Non importa che tu sia Emma Quaglia o Claudia Gerini. L’importante è correre insieme.

Domenica 7 aprile ho avuto la fortuna di correre la Milano City Marathon in staffetta con una squadra magica.

Un’esperienza che definire incredibile sarebbe riduttivo e che ho condiviso con un gruppo di persone conosciute su Twitter, legate dalla passione per il running, decise ad incontrarsi per unire le proprie forze a favore di un progetto meritevole, sempre conosciuto tramite Twitter.
[E qui scusatemi ma faccio GIAOOO a tutti quelli che ancora non hanno capito che Twitter è uno strumento potentissimo per chi ha davvero delle passioni e degli interessi]

Una super squadra composta nell’ordine da Matteo (super capitano), Eleonora, me e Ramona.
Una squadra che si è rivelata tale sempre, sia durante le settimane precedenti che in gara, dimostrando che quando c’è il cuore e la volontà di ottenere un risultato comune, insieme si possono superare le piccole e grandi difficoltà burocratiche, i problemi di salute, le distanze geografiche, il meteo, TUTTO. Un gruppo che si è stato vicino, incoraggiandosi e sostenendosi sempre, in cui ognuno non si è risparmiato e ha dato tutto quello che poteva dare affinchè questa avventura diventasse una bella esperienza positiva, fatta di gara e momenti di incontro virtuali e reali da portare nel cuore. Persone ottimiste, coraggiose e fiduciose nella vita…e lasciatemi aggiungere un…”nonostante tutto” bello carico di stima.
Io posso solo dire davvero GRAZIE ai miei compagni.
[Io che detto fra noi ero la PIPPA del gruppo, quella con la febbre che ha bruciato tutto il vantaggio faticosamente sudato e ottenuto dai primi 2, ecco, no diciamolo! Che poi, ho capito, che questo genere di gare non si fanno prettamente per il risultato…però permettetemi di ringraziare doppiamente il nostro capitano, che è una grandissima persona, per non avermi fustigato in pubblica piazza (Duomo).
Anche se siamo sempre arrivati prima della mitica squadra di DeejayChiamaItalia composta da Linus, Nicola Savino, Alex Farolfi e UDITE UDITE Aldo Rock. :D]

Indossavamo una maglia stupenda

iniziativa di Alessandro centomilapassi e Annalisa, persone speciali che ho avuto il piacere di conoscere e che hanno dato vita a questa bellissimo progetto: #forkidsforlife.
Iniziativa che ha coinvolto anche altri gruppi e che mi ha dato l’opportunità di conoscere altri runners parecchio tosti, con alcuni dei quali post gara abbiamo condiviso un piacevole terzo-tempo e che spero di incontrare nuovamente in altre occasioni simili.
Non c’è dubbio che si sia creato un network di persone di vero valore.

Ma bellissimo è stato anche ritrovarsi tutti insieme dopo l’arrivo dei quarti staffettisti, presso lo stand dell’ACRACCS, il nostro punto di riferimento.
E li scoprire che a fare da testimonial per i loro progetti c’erano Claudia Gerini e Emma Quaglia. In due modi totalmente diversi.
La prima utilizzando il potere della propria visibilità e la seconda correndo la maratona per questo progetto.
Riflettere e non avere nessun dubbio su, chi delle due inseguire, per chiedere una bella foto ricordo!
MA QUAGLIA TUTTA LA VITA!
MIEI CARI AMICI!

E comunque non importa che tu sia QUAGLIA o che tu sia GERINI, l’importante in questi casi è correre insieme per donare a chi ha davvero bisogno. 

Guardate questo video, possibilmente con ironia e poi fate la vostra scelta :)